104.000 euro di tasse risparmiate: scopri lo strumento di pianificazione fiscale utilizzato

Ottobre 7, 2020 | in
pianificazione fiscale per uscire dal tunnel delle tasse

Elevata tassazione, immobili di valore esposti a seri pericoli e mancanza di liquidità sono i principali problemi che affliggono ogni giorno chi fa impresa in Italia. Una situazione che accomuna molti imprenditori che si dividono tra la necessità di crescita e il peso delle tasse che li paralizza.

 

Quali strumenti di pianificazione fiscale sono stati utilizzati dalla Maiullari Impianti Elettrici srl per mettere al riparo il patrimonio e ridurre il peso delle tasse?

 

Totale assenza di pianificazione fiscale 

 

Il 90% delle imprese italiane possiede almeno una delle seguenti problematiche:

 

  • elevata tassazione, nelle casse dell’Erario quasi il 60% del proprio utile;
  • mancata protezione del patrimonio, poche sono le imprese che utilizzano la forma giuridica corretta per mettere al riparo il patrimonio aziendale dagli attacchi dei creditori;
  • mancanza di liquidità, causata dalla tassazione elevata e dalla cattiva gestione delle finanze.

 

La Maiullari Impianti Elettrici srl a questi problemi che abbiamo elencato ne aggiungeva altri, costringendo l’azienda a bruciare il 54% dell’utile prodotto pagandolo in tasse, quali:

 

1) assenza di strumenti di pianificazione fiscale a favore degli amministratori che si traduce in un’elevata tassazione a carico degli stessi.

 

L’assenza di strumenti di pianificazione fiscale a favore degli amministratori, costringeva l’azienda a dover versare, tra Irpef e Inps, 135.254 euro su un compenso pari a 245.632 euro. 

 

Purtroppo, anche loro, come molte imprese, utilizzavano il compenso per portare nelle tasche dei tre soci un pò di liquidità, consci della tassazione elevate e ignari della presenza di altri strumenti molto più vantaggiosi.

 

Leggi anche: 3 semplici modi per prelevare soldi dalla srl

 

2) scarsa valorizzazione degli asset immateriali, come molte imprese sottovalutava, ignara dei vantaggi fiscali, l’utilizzo del know-how aziendale (marchio, diritti d’autore o brevetti). 

 

Nel complesso, la mancata applicazione di un’accurata pianificazione fiscale portava la Maiullari a versare nelle casse dell’Erario, su un utile lordo di 445.000 euro, 238.599 euro di tasse.

 

Leggi anche: Pianificazione fiscale strategica e Evasione: qual è la differenza?

 

Nonostante la presenza di diversi Commercialisti al suo fianco, l’imprenditore non era riuscito a trovare la figura professionale che cercava. La sua necessità era quella di avere un vero partner che lo supportasse nel gestire tutta la parte fiscale con soluzioni concrete per portare avanti l’azienda nelle migliori condizioni ed essere più concentrato su quello che è il suo vero lavoro. 

 

L’incontro con Soluzione Tasse: Ecco la strategia messa in atto

 

Durante l’incontro del Pool si è definito il piano d’azione che avremmo attuato alla Maiullari Impianti Elettrici srl per abbattere il carico fiscale e proteggere il proprio patrimonio immobiliare e aziendale.

 

Tra le varie strategie, quelle che sono state attuate sono:

 

  • valorizzazione del marchio. Il marchio in azienda già esisteva, era stato ideato dal padre, però non era mai stato registrato. Tutto ciò impediva di poter beneficiare degli incredibili vantaggi fiscali derivanti dallo sfruttamento dello stesso.

 

Leggi anche: Registrare il marchio: requisiti e importanza

 

  • riconoscimento agli amministratori di rimborsi chilometrici e indennità di trasferta. Si tratta di elementi aggiuntivi di reddito esente dalle tasse, a differenza del compenso (altamente tassato) per abbattere l’aliquota fiscale.

 

Abbiamo fatto un’analisi dei km percorsi con le proprie auto e siamo arrivati alla conclusione che, i rimborsi chilometrici potessero essere elementi aggiuntivi per erogare liquidità ai soci e deducibile per l’azienda.

 

Leggi anche: Auto aziendale o auto personale: quale soluzione ti fa pagare meno tasse

 

L’applicazione di questi strumenti ha ridotto il carico fiscale dell’azienda al 29% versando nelle casse dell’Erario solo 133.752 euro che se paragonata alla cifra ante pianificazione registriamo un risparmio notevole:  104.847 euro.

 

Una cospicua somma che la Maiullari Impianti Elettrici srl ha utilizzato per fare investimenti e far crescere l’azienda negli anni.

 

Strategia su misura per ridurre il peso delle tasse

 

Il lavoro di pianificazione con il cliente non è basato su uno schema preimpostato ma su un’analisi profonda dell’impresa che ci ha permesso di costruire un vestito fiscale su misura, basato sulle reali necessità dell’imprenditore.

 

Tutto ciò che otteniamo – di fronte all’entusiasmo dei nostri clienti – è frutto dell’analisi e dell’implementazione di strategie legali e fiscalmente inattaccabili che possono cambiare radicalmente un’impresa. Nel nostro lavoro cerchiamo di rendere sempre più imprenditori consapevoli degli strumenti che hanno tra le mani e che spesso non utilizzano per mancanza di conoscenza. 

 

Con una corretta pianificazione fiscale strategica vengono risolti anche gli altri due problemi tipici dell’imprenditore e che sicuramente affliggono anche te. 

 

Infatti, come Soluzione Tasse, possiamo aiutarti a:

 

 

 

 

 

 

 

Vorresti approfondire le strategie utilizzate in questo caso di successo e capire se possono essere applicate anche alla tua azienda?

 

Richiedi una consulenza gratuita: un nostro consulente ti contatterà per valutare insieme a te se ci sono i presupposti per applicare le nostre strategie di pianificazione fiscale alla tua impresa.


Richiedi subito la tua prima consulenza gratuita.

Inizia subito