Deducibilità spese telefoniche: funzionamento e limiti

di Redazione Soluzione Tasse
11 Lug, 2024
Tempo di lettura
( parole )

Conserva ora questo articolo!

Inserisci qui sotto il tuo nome e la tua email. Riceverai subito un'email, con un link per rileggere l’articolo tutte le volte che vuoi.

    La deducibilità delle spese telefoniche è sottoposta a limiti ben delineati dal nostro sistema tributario. Vista l’importante possibilità di ottenere grafi fiscali è bene sapere che la deduzione di questi costi dipende anche dal tipo di regime fiscale adottato (forfettario, semplificato o ordinario). In questo articolo vediamo quali sono le spese veramente deducibili analizzando attentamente ogni singolo regime fiscale.

    Cosa sono le spese telefoniche deducibili?

    Per comprendere meglio cosa sono le spese telefoniche deducibili, bisogna prima sapere la definizione di costi deducibili. 

    Si definiscono costi deducibili quelle spese che vanno ad abbattere il reddito complessivo prodotto dall’azienda, che a sua volta va a determinare l’imponibile fiscale sulla quale viene calcolata la tassazione. In altre parole, i costi deducibili riducono la base imponibile fiscale e quindi anche le tasse.

    L’abbattimento di questi costi è possibile solo se queste spese vengono registrate in contabilità e sono prontamente documentazioni. Quindi, per evitare errori e garantire che tutte le spese siano correttamente documentate tramite fatture.

    Come i costi deducibili aiutano l’impresa ad abbattere l’imponibile fiscale, stessa cosa si ottiene con le spese telefoniche. Tuttavia, a differenza di molto i costi, quelli telefonici non sono pienamente deducibili.

    Le spese telefoniche deducibili per le imprese in Italia sono quelle relative all’utilizzo del telefono fisso e mobile per scopi lavorativi. La deducibilità, ossia la possibilità di detrarre dal reddito imponibile ai fini fiscali, varia a seconda del regime contabile adottato dall’impresa e dal tipo di utilizzo del telefono.

    Richiedi la tua prima consulenza gratuita

    Deducibilità spese telefoniche: differenza tra i vari regimi fiscali

    La deducibilità delle spese telefoniche varia in base al regime fiscale adottato dall’impresa. Il nostro sistema fiscale prevede tre regimi:

    • semplificato;
    • ordinario;
    • forfettario.

    Per ognuno di questi, la deducibilità cambia.

    Regime semplificato

    Il regime semplificato prevede una deducibilità delle spese telefoniche in varie percentuali:

    • 80% di deducibilità: se l’utilizzo del telefono è esclusivamente aziendale;
    • 50% di deducibilità: se l’utilizzo del telefono è promiscuo (personale e aziendale). Percentuale valida anche per le utenze internet;
    • 50% di deducibilità: riservata alla telefonia mobile.

    Regime ordinario

    Il regime ordinario prevede una deducibilità delle spese telefoniche pari all’80%. Sono dedotte all’80% anche:

    • le quote di ammortamento;
    • i canoni di locazione finanziaria o di noleggio.

    Si fa un’eccezione per gli impianti presenti sui veicoli di trasporto merci: in questi casi, la deducibilità ammonta al 100%, purché sia limitata a un solo impianto per veicolo.

    Regime forfettario

    Il regime forfetario non prevede la deducibilità delle spese telefoniche, o dei costi in generali.  Infatti, il regime è caratterizzato da una tassazione agevolata e dalla presenza di un coefficiente di redditività che stabilisce le percentuali di imponibilità del reddito.

    Proprio in virtù di questo coefficiente di redditività non è consentita alcuna deducibilità dei costi. 

    FAQ Deducibilità delle spese telefoniche: le risposte alle tue domande

    Quali sono le spese telefoniche deducibili?

    Rientrano tra le spese telefoniche tutte quei costi relativi all’acquisto, utilizzo e manutenzione, di apparecchi di comunicazione elettronica (telefoni fissi o mobili, smartphone).

    Quanto si scarica del telefono?

    Le spese di acquisto dell’apparecchio fisso o mobile è possibile dedurre per l’80% del costo. Se il costo del telefono supera i 516,64€ deve essere ammortizzato e dedotto su più anni. 

    Ti potrebbe interessare anche:

    Come ottimizzare la deducibilità delle spese telefoniche

    Le spese telefoniche, come quelle per le materie prime o le utenze, rappresentano una voce di costo significativa per molte imprese. Mentre le materie prime sono deducibili al 100%, permettendo una notevole riduzione dell’imponibile fiscale, le spese telefoniche non godono dello stesso trattamento. I limiti significativi sulla deducibilità delle spese telefoniche non consentono di abbattere sensibilmente l’imponibile fiscale.

    È essenziale, pertanto, ottimizzare al meglio tutti i costi aziendali, compresi quelli telefonici, per ridurre efficacemente le tasse a carico della tua impresa. 

    Ottieni una consulenza personalizzata per scoprire come migliorare la gestione fiscale della tua azienda e massimizzare le deduzioni disponibili.

    Come Soluzione Tasse, grazie al nostro team di 35 professionisti, tra cui Dottori Commercialisti, Avvocati e Tributaristi, possiamo aiutarti a:

    • attuare una pianificazione fiscale strategica per ridurre il carico fiscale dal 20% al 70%;
    • tutelare il patrimonio aziendale per mettere la propria ricchezza al riparo dai possibili creditori (che possono essere Fornitori, Banche e soprattutto Fisco);
    • ottenere una crescita esponenziale, attraverso gli stessi strumenti che abbiamo usato per creare da zero e in soli 5 anni, un gruppo aziendale che fattura oltre 25 milioni e che abbiamo quotato alla borsa di Milano.

    Compila ora il questionario: 2 minuti del tuo tempo possono cambiare per sempre il tuo futuro fiscale, della tua impresa e della tua famiglia.

    Richiedi la tua prima consulenza gratuita

    Condivi l'articolo