Holding Trading: funzionamento e vantaggi per imprenditori

di Soluzione Tasse
3 Giu, 2024
Tempo di lettura
( parole )

Conserva ora questo articolo!

Inserisci qui sotto il tuo nome e la tua email. Riceverai subito un'email, con un link per rileggere l’articolo tutte le volte che vuoi.

    Lo schema holding trading è un meccanismo che, attraverso l’utilizzo il modello societario madre – figlia, permette di abbattere la tassazione della srl. Se fino a pochi anni fa questo schema era sfruttato solo dalle grandi impresa, oggi viene utilizzato soprattutto dai piccoli e medi imprenditori. In questo articolo, grazie ad alcuni esempi pratici, scoprirai che cos’è, come funziona lo schema e quali sono i suoi vantaggi fiscali.

    Holding Trading: definizione e funzionamento

    Lo schema holding trading è un sistema fiscale utilizzato per abbattere la tassazione della srl quando questa decide distribuire gli utili prodotti ai soci. Gli utili prodotti dalla srl, come sappiamo, subiscono una doppia tassazione (prima la società e poi il socio) facendo lievitare i costi fiscali di questa forma societaria.

    Per questo motivo nasce l’esigenza di dover intervenire per eliminare questa pensate doppia tassazione.

    Attraverso lo schema holding trading, invece, grazie a una speciale direttiva di origine europea, gli utili che vengono prodotti dalla società operativa (figlia) possono essere distribuiti a un’altra società, detta madre, beneficiando di un’importante esenzione fiscale.

    Gli utili distribuiti dalla srl a un’altra società, infatti, sono esenti Ires per il 95%: a essere tassato è solo il restante 5%. In altre parole, su utile di 100.000 euro distribuito alla holding, vengono tassati solo 5.000 euro.

    Lo schema prevede la presenza di due imprese:

    • la società madre;
    • pagare la società figlia.

    La società madre è quella che sta sopra e detiene una partecipazione all’interno della società figlia. La società figlia, è quella che sta sotto, e svolge l’attività operativa (ad esempio, la srl operativa che opera nella vendita di beni o erogazione dei servizi).

    Il funzionamento dello schema prevede la costituzione di una holding: società che ha delle partecipazioni in altre società. Questa società funge solo solo da cassaforte per ricevere gli utili, la maggior parte in esenzione fiscale.

    Esempio di tassazione

    Facciamo un esempio così risulta tutto più chiaro.

    Supponiamo vi sia la presenza della Alfa srl, società dell’imprenditore Mario, che produce macchine per l’assemblaggio di prodotti. Essendo una srl, la società versa Ires al 24% e Irap al 3,9% (percentuale che può variare da regione a regione). 

    Mario, come tanti suoi colleghi, si accorge che la tassazione della srl non è pari al 28% (come detto) quando arriva il momento di distribuire gli utili della società tra i soci. Infatti, a Ires e Irap va poi aggiunta la ritenuta del 26% sugli utili e l’Inps.

    Supponiamo che la Alfa srl – con due soci – abbia un utile di 95.000 euro

    Quanto versa tra Ires, Irap, ritenuta sugli utili e Inps?

    Sommando il 24% di Ires, il 3,9% di Irap, il 26% di ritenuta sui dividendi e circa il 24% di Inps, poco più del 70% dell’utile prodotto lo dovrai versare in tasse.

    La situazione, grazie alla schema holding trading, cambia radicalmente.

    Supponiamo che la srl con lo stesso utile sia controllata da una holding, quindi Beta Srl. Se questo utile venisse trasferito alla Beta srl holding, la stessa versa solo 1.140 euro. Ovvero il 24% di Ires solo ed esclusivamente su 4.750 euro (5% di 95.000 euro).

    Vantaggi fiscale

    Il vantaggio dello schema holding trading è quello di avere a disposizione un capitale maggiore da investire rispetto al caso in vengono distribuiti gli utili tassati al 26%.

    La distribuzione degli utili nello schema holding-trading, come vedi, è particolarmente vantaggiosa. Infatti visto che gli utili che arrivano alla holding sono già tassati all’interno della società operativa, solo il 5% degli utili è in capo alla società holding.

    Quindi solo l’1,2% si andrà a pagare, che equivale all’aliquota Ires del 24%.

    Richiedi la tua prima consulenza gratuita

    FAQ Holding Trading: le risposte alle tue domande

    Quando conviene fare una holding?

    La holding viene costituita per migliorare la gestione dei dei dividendi, in quanto permette di abbattere la loro tassazione, e per blindare il patrimonio aziendale dagli attacchi dei creditori.

    Quanto costa aprire una holding?

    Il costo di apertura della holding dipende dal tipo di società utilizzata per la sua costituzione. Il costo di una srl holding, ad esempio, si aggira intorno a quello di una normale costituzione società di capitali: dai 1.500 ai 2.000 euro.

    Come attivare lo schema

    L’adozione di questo schema non è facile.

    Il meccanismo di funzionamento richiede un livello di conoscenza fiscale elevato per non per non incorrere in problematiche con l’Agenzia delle Entrate. 

    Tuttavia, parliamo di un’importante opportunità per gli imprenditori. Un’occasione unica:

    • per abbattere le imposte della propria srl all’1,2% (in Italia può sembrare un’utopia, ma non lo è affatto, come hai potuto vedere) 
    • in maniera estremamente legale (lo prevede la normativa).

    Considerata la complessità dell’operazione, il primo passo da fare è quello di farsi assistere da un professionista esperto in materia fiscale e societaria per valutare la fattibilità dello schema per la tua specifica situazione aziendale.

    Il secondo passo, valutata la fattibilità, è la costituzione della società holding

    Non farti sfuggire le opportunità di risparmio fiscale, sfrutta tutti i vantaggi a tua disposizione!

    Come Soluzione Tasse, grazie al nostro team di 35 professionisti, tra cui Dottori Commercialisti, Avvocati e Tributaristi, possiamo aiutarti a:

    • attuare una pianificazione fiscale strategica per ridurre il carico fiscale dal 20% al 70%;
    • tutelare il patrimonio aziendale per mettere la propria ricchezza al riparo dai possibili creditori (che possono essere Fornitori, Banche e soprattutto Fisco);
    • ottenere una crescita esponenziale, attraverso gli stessi strumenti che abbiamo usato per creare da zero e in soli 5 anni, un gruppo aziendale che fattura oltre 25 milioni e che abbiamo quotato alla borsa di Milano.

    Compila ora il questionario: 2 minuti del tuo tempo possono cambiare per sempre il tuo futuro fiscale, della tua impresa e della tua famiglia.

    Richiedi la tua prima consulenza gratuita

    Condivi l'articolo