Trasformazione SNC in SRL: vantaggi, costi e iter burocratico

di Redazione Soluzione Tasse
4 Giu, 2024
Tempo di lettura
( parole )

Conserva ora questo articolo!

Inserisci qui sotto il tuo nome e la tua email. Riceverai subito un'email, con un link per rileggere l’articolo tutte le volte che vuoi.

    La trasformazione snc in srl (società in responsabilità limitata) è un’operazione societaria che rappresenta un passo importante per la crescita dell’attività. Molti imprenditori, però, sono restii a trasformare la propria società: a parte i costi del notaio, va considerato anche il versamento di 10.000 per il capitale sociale della srl. Tuttavia, non è sempre così: non necessariamente è obbligatorio versare 10.000 di capitale. In questo articolo vediamo quali sono i vantaggi del cambio di forma giuridica, sia in ambito fiscale che patrimoniale, e come avviene la trasformazione senza versare tutto il capitale.

    Perché trasformare la tua SNC in SRL?

    La trasformazione snc in srl è un’operazione straordinaria che consiste nel cambio di forma giuridica – da società in nome collettivo a società a responsabilità limitata – che non comporta l’estinzione del soggetto giuridico. 

    La società, attraverso la trasformazione societaria, assume una nuova veste legale mantenendo intatta la partita Iva, tutti i rapporti in essere e i contratti. Pertanto, si basa sul principio di continuità aziendale.

    Trasformare la snc in srl significa beneficiare di numerosi vantaggi:

    • responsabilità limitata: la srl offre maggiore protezione al patrimonio personale del socio. A differenza della snc, caratterizzata dalla responsabilità illimitata dei soci, la srl si contraddistingue per la responsabilità limitata. Pertanto, nel caso in cui la srl matura dei debiti durante la propria attività, i patrimoni personali dei soci rimangono al sicuro;
    • maggiore attrattività per investitori: la srl è considerata la forma societaria più solida e affidabile. Quindi più appetibile ai potenziali investitori che vogliano investire e alle banche che devono concedere credito;
    • propria personalità giuridica: imprenditore e società sono due soggetti differenti. Ciò significa che l’imprenditore, e i soci in generale, possono adottare tutte le normali strategie di pianificazione fiscale per ridurre le tasse della srl (ed eliminando l’imposizione fiscale del 26% sugli utili distribuiti ai soci).

    La srl, inoltre, offre maggiore flessibilità nella gestione societaria, con possibilità di nominare un amministratore unico o un consiglio di amministrazione.

    Vantaggi fiscali della SRL rispetto alla SNC 

    Oltre ai vantaggi già menzionati, la trasformazione da snc in srl comporta altri benefici fiscali e societari:

    • tassazione fissa: la srl, a differenza della snc caratterizzata da una tassazione progressiva per scaglioni (Irpef dal 23 al 43%), si contraddistingue per avere un’imposizione fiscale fissa (Ires al 24% e Irap al 3,9%) indipendentemente dalla quantità di utile prodotto; 
    • prelevamento di denaro: la srl a differenza delle società di persone, non permette di prelevare denaro in qualsiasi momento. Tuttavia, attraverso una serie di strumenti di pianificazione fiscale può consentire ai soci di prelevare i guadagni della srl senza dover ricorrere alla costosa distribuzione degli utili.

    Vantaggi significati, che fanno della srl il veicolo più importante per fare impresa in Italia e per abbattere la pressione fiscale, evitando di versare in tasse oltre il 60% dell’utile prodotto. 

    La srl, infatti, permette di sfruttare strumenti di pianificazione fiscale che la snc non può utilizzare, costringendo i soci a un’imposizione fiscale del 43% (senza considerare l’Inps). Inps, che a sua volta, nella srl, sempre grazie a determinati strumenti di pianificazione fiscale (marchio o prestazioni accessorie) può essere ottimizzata.

    Richiedi la tua prima consulenza gratuita

    Come trasformare la società: guida passo passo 

    La trasformazione da snc a sas è un processo che richiede l’osservanza di un determinato iter burocratico. Di seguito alcuni elementi imprescindibili da considerare per iniziare e completare il passaggio da snc a srl:

    • approvazione della trasformazione da parte dei soci: la trasformazione è approvata dalla maggioranza dei soci con una delibera assembleare;
    • perizia di stima: un revisore deve calcolare il valore della società oggetto di trasformazione;
    • redazione dell’atto costitutivo della srl: l’atto costitutivo della srl deve contenere tutte le informazioni necessarie della nuova società e va redatto da un notaio;
    • iscrizione della srl al Registro delle Imprese: la neo costituita deve essere iscritta al Registro delle Imprese territorialmente competente;
    • imposta di registro: pagamento dell’imposta fissa pari a 200 euro;
    • aggiornamento della contabilità: la contabilità deve essere aggiornata e seguire tutte le regole della nuova forma societaria.

    FAQ trasformazione: le risposte alle tue domande

    Quanto costa trasformare una SNC in SRL?

    Il costo della trasformazione della snc in srl non è così elevato, perché non sempre deve essere versato il capitale sociale pari a 10.000 euro. I costi da considerare sono quelli notarili, della perizia e dell’imposta di registro.

    Cosa cambia da SNC a SRL?

    La trasformazione determina il cambio della veste giuridica della società. Con il cambio societario, varia anche la tassazione (Ires al 24%) e la responsabilità patrimoniale dei soci (limitata al capitale investito).

    Da SNC A SRL senza spendere 10.000 euro di capitale

    La srl per essere costituita necessità del versamento di capitale sociale minimo pari a  10.000 euro. Tuttavia, la trasformazione può essere fatta anche senza versare 10.000 di capitale. Oppure può essere costituita una srl a capitale ridotto. 

    Insomma, dal 2013 tutte le Srl possono costituirsi con un capitale inferiore a 10.000, con conferimenti solo in denaro e divieto di distribuzione utile fino al raggiungimento della fatidica somma di 10.000 euro.

    Dunque, senza spendere obbligatoriamente 10.000 euro di capitale, puoi trasformare la tua snc in srl e beneficiare di tutti i vantaggi:

    • protezione patrimoniale, c’è una netta distinzione tra patrimonio della società e quello tuo;
    • riduzione delle imposte, grazie all’utilizzo di una serie di strumenti di pianificazione fiscale. Riduzione che non è possibile con l’utilizzo delle altre forme societaria poiché non sono abilitate ad utilizzare questi strumenti.

    Perché non sfruttare l’opportunità?

    Trasforma la tua snc in srl e benefici di tutti i vantaggi fiscali e patrimoniali.

    Come Soluzione Tasse, grazie al nostro team di 35 professionisti, tra cui Dottori Commercialisti, Avvocati e Tributaristi, possiamo aiutarti a:

    • attuare una pianificazione fiscale strategica per ridurre il carico fiscale dal 20% al 70%;
    • tutelare il patrimonio aziendale per mettere la propria ricchezza al riparo dai possibili creditori (che possono essere Fornitori, Banche e soprattutto Fisco);
    • ottenere una crescita esponenziale, attraverso gli stessi strumenti che abbiamo usato per creare da zero e in soli 5 anni, un gruppo aziendale che fattura oltre 25 milioni e che abbiamo quotato alla borsa di Milano.

    Compila ora il questionario: 2 minuti del tuo tempo possono cambiare per sempre il tuo futuro fiscale, della tua impresa e della tua famiglia.

    Richiedi la tua prima consulenza gratuita

    Condivi l'articolo